Manciano, importante centro turistico nel cuore della Maremma, sorge sulla cima di una collina, domina indisturbato le valli, i boschi e le campagne sottostanti, offrendo ai suoi abitanti ed ai numerosi turisti che lo visitano, un paesaggio estremamente suggestivo con panorami unici e spettacolari.

Dal borgo toscano infatti, antico possedimento degli Aldobrandeschi, degli Orsini, dei Senesi e della città di Firenze, si possono ammirare i territori dell’intera Maremma grossetana, spaziando dalle montagne al mare e dalle colline ai laghi.

Anche il borgo è di particolare bellezza, il suo abitato riporta ancora oggi i segni delle sue antiche dominazioni, è infatti presente la Rocca Aldobrandesca, oggi sede del Comune, la struttura del Cassero Senese, adiacente all’antica rocca, parti della cinta Muraria ed alcune importanti porte che in passato permettevano l’accesso alla città.

Manciano custodisce inoltre la Chiesa di San Leonardo, dedicata al patrono del paese, all’interno della quale si trova un’importante rappresentazione del Santo realizzata da Paride Pascucci ed altri dipinti dello stesso artista e di Pietro Aldi e la Chiesa della Santissima Annunziata, costruita in epoca successiva alla precedente e realizzata al di fuori delle Mura.

Rilevante da un punto di vista culturale e storico è la presenza del Museo di Preistoria e Protostoria, che sorge nelle vicinanza del Municipio del paese, all’interno di questo centro visite troviamo infatti reperti archeologici rinvenuti sul territorio, in particolar modo dalla necropoli di Poggio Buco, e dai vicini paesi di Saturina, Pitigliano e Sovana.

Mappa e Visita del Centro Storico

Download KML (Guarda il percorso in 3D in Google Earth)
Download GPX (Scarica il tracciato GPS nel tuo dispositivo)
Visualizza Ingrandita (Scarica il tracciato GPS nel tuo dispositivo)